Thomas International University: la Challenge Gift!

Riceviamo dall’amico Fulvio di Blasi una lettera dei piani di lavoro presenti e futuri della sua (e anche un pò nostra) Università che fa capo al Thomas International Center, missiva che si conclude con una richiesta di raccolta fondi per l’anno prossimo per motivi ben specificati. Ritengo sia doverosa la pubblicazione di queste righe: e per pubblicità e per completare il quadro di quanto descritto nelle interviste che il blog ha dedicato a Fulvio e al TIC.

Annuncio inoltre che nei giorni scorsi ho avuto l’onore di fare una chiacchierata di due orette con Franco Nembrini, il professore diventato famoso in tutta Italia (e non solo) per le sue lezioni televisive su Dante e Pinocchio. In quella sede il nome di Fulvio e del TIC è uscito più volte, e Franco si è dimostrato interessantissimo a conoscere una persona che – come fece lui tanti anni fa – sta tentando di creare dal nulla una nuova scuola che risponde a canoni educativi classici e cattolici. Da cosa, se Dio vorrà, nascerà cosa. Quando pubblicherò l’articolo dedicato a questa chiacchierata tutto sarà più chiaro anche a voi lettori.

La parola a Fulvio. All’IBAN i soldi. Grazie ancora dell’attenzione.

__________________

Il Thomas International Center (TIC) è attivo da più di 10 anni come Think Tank cattolico. Abbiamo organizzato tantissimi convegni internazionali, cicli di lezioni e seminari, lezioni, pubblicazioni, ecc. L’obiettivo finale è da sempre quello di avviare una nuova università in grado di recuperare il significato autentico e la vera identità di un’università cattolica come nacque ai tempi di San Tommaso d’Aquino. Qualche anno fa, abbiamo deciso che Raleigh (North Carolina) era un posto eccellente per TIC e quindi vi abbiamo stabilito la sede principale del Centro.

Fino a qualche anno fa, il mio collega Chris Wolfe si era concentrato sulla possibilità di partire direttamente con una università tradizionale di mattoni e malta. Circa tre anni fa abbiamo deciso che questo non era fattibile per diversi motivi, compresi i costi molto elevati e i rischi economici ad esso associati.

A quel punto ho preso l’iniziativa e ho studiato un piano aziendale diverso incentrato sull’avvio di un’università online, lasciando lo sviluppo di una università tradizionale “fisica” come semplice possibilità teorica a lungo termine. Per promuovere meglio questa nuova idea, abbiamo lanciato un sito TV TIC (http://ticenter.tv/) e rinnovato e implementato i contenuti culturali del nostro sito aziendale (http://www.ticenter.net/), assicurandoci che ogni settimana ci fossero nuove letture, consigli sui libri, video culturali, ecc. La TV online, in particolare, ha lo scopo di far vedere ai nostri sostenitori il tipo di video culturali di alta qualità che stavamo producendo per l’università online che s’andava sviluppando.

Questo nuovo piano è stato accolto molto bene da tutti. Ci sono molte ragioni per questo. Ad esempio:

  1. È estremamente economico rispetto al piano per un’università tradizionale;
  2. Il mercato online è in crescita esponenziale ed è considerato la nuova frontiera del mondo universitario;
  3. La presenza del mondo cattolico nel nuovo mercato online è ancora insignificante;
  4. È possibile raggiungere il mondo intero con pochissimo sforzo, avere un enorme impatto culturale, ecc. Sotto questo profilo, ho anche sviluppato una strategia per portare altri buoni college cattolici in partnership con noi. Il nostro piano attuale dovrebbe essere in grado di aiutare altri collegi virtuosi a crescere e migliorare la loro situazione finanziaria (molti sono in serio pericolo a causa dei crescenti costi dell’istruzione tradizionale).

In breve: negli ultimi due anni,

  1. abbiamo creato una prima piattaforma online per offrire i nostri corsi (http://www.tionlineuniversity.com/ );
  2. abbiamo due accordi con università già esistenti (una in America e una in Italia), che utilizzeranno i nostri corsi nei loro curricula e ci aiuteranno a produrne di nuovi;
  3. siamo concretamente riusciti ad avviare circa 28 corsi a gennaio. Questo è stato un enorme punto di svolta nella nostra storia. Ci sono già diverse altre università desiderose di collaborare con noi. Quest’anno è solo per testare il sistema. Non stiamo facendo campagne di marketing e simili. Abbiamo già circa 50 studenti, che provengono dalla nostra cerchia di contatti.

Una delle cose che i nostri sostenitori amano di più è che abbiamo fatto tutte queste cose praticamente senza soldi. Abbiamo un sacco di donazioni “in natura” e persone che lavorano quasi gratis. Lo sviluppo del nuovo sito Web, ad esempio, è stata una donazione. Quello che vedete nei nostri siti online (compresi tutti i video e i corsi) costerebbe un paio di milioni di dollari. Noi abbiamo speso finora circa $ 250.000.

Il nostro piano a breve termine prevede il lavoro con / attraverso altre università esistenti. Questo ha molti vantaggi. Uno è che non dobbiamo trovare studenti. I nostri studenti saranno i loro che sceglieranno i nostri corsi online. Allo stesso tempo, abbiamo il prestigio immediato di corsi che sono accreditati e preparati secondo i corretti standard universitari internazionali. Il nostro piano a breve include anche la personalizzazione di alcuni dei nostri corsi per studenti delle scuole superiori tradizionali e non tradizionali. Il mese scorso, alcuni dei nostri sostenitori hanno costituito un comitato speciale per promuovere il TIC con le associazioni homeschool e le famiglie che hanno bisogno di sostegno con i bambini delle scuole superiori.

Non appena avremo sviluppato un numero sufficiente di corsi online, avvieremo le procedure per il nostro accreditamento indipendente come università cattolica online a pieno titolo secondo il modello dei Liberal Arts College americani. Stiamo anche lavorando ad alcuni corsi di laurea specifici. Avere più corsi è anche cruciale per raggiungere un punto di equilibrio economico vendendoli ad altre università. Dovremmo essere in grado di arrivare a questo step successivo in circa due anni e mezzo. Questo piano di produzione di corsi nuovi richiede $ 120.000 all’anno.

Premessa: l’anno scorso, tra settembre e dicembre, non ho potuto fare la solita raccolta fondi di fine anno (e organizzare il nostro Gala / St. Nicholas Ball) perché eravamo troppo occupati a mettere in piedi l’università online. Ho dovuto recuperare quest’anno con la raccolta di fondi. Uno dei nostri donatori (che aveva donato $ 6000 nel 2017) era così entusiasta del nostro nuovo sviluppo che ha fatto un regalo di sfida (la challenge gift!) da $ 60.000. Ecco un articolo a riguardo:

http://www.ticenter.net/almost-still-need-help/

Negli ultimi due mesi abbiamo raccolto circa $ 48000. Quindi, ci mancano ancora circa $ 12.000. Non abbiamo molto tempo, però, perché alla fine di giugno inizieremo un’intensa stagione di produzione che terminerà a dicembre. Avremo molte riprese di corsi nuovi anche dopo il St. Nicholas Ball (il 7 dicembre), la cui organizzazione sarà estremamente impegnativa. Inoltre, alla fine di agosto, inizieremo a offrire alcuni corsi anche attraverso il portale di un’altra università. A luglio avremo sessioni di formazione specifiche per i professori per imparare ad usare questo nuovo portale. Non ci sarebbe semplicemente tempo per la raccolta di fondi a quel punto. Se non raggiungeremo l’obiettivo posto dalla sfida entro giugno, dovremo cancellare alcuni corsi e ridurre i nostri obiettivi per il 2018.

Stiamo facendo un lavoro eroico per produrre corsi eccezionali per l’educazione cattolica lavorando quasi gratuitamente. La quantità di denaro che ci manca a questo punto per il budget di quest’anno è molto piccola, ma con quei pochi soldi noi possiamo ottenere risultati decuplicati. Spero davvero e prego che tu possa aiutarci.

 

Per donare: https://donatenow.networkforgood.org/thomasinternationalcenter

oppure

IBAN del nostro conto in Italia:

Associazione Thomas International

IBAN:  IT51R0335901600100000116969

Annunci


Categorie:Attualità cattolica, Filosofia, teologia e apologetica

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: