Sofia Vanni Rovighi – il fondamento dell’umanesimo tomista

vanniL’umanesimo tomistico è garantito nel suo equilibrio dalla fede nel soprannaturale, poiché si ha più facilmente coraggio di essere soltanto uomini, che è una cosa un pò grigia, faticosa e monotona, e di contentarsi dei nostri concetti astratti e inadeguati, senza sognare di essere superuomini, quando si è convinti che il nostro operare da uomini può essere affidato nelle mani del Padre che è nei cieli.

Vanni Rovighi, Sofia. Elementi di filosofia volume 1, La Scuola, 1964, pag. 154
Annunci


Categorie:Aforismi

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 replies

  1. Sinceramente non è poi così vero filosoficamente…religiosamente proprio no, ma ciò esula dalla filosofia.

    Mi piace

    • E’ insomma proprio del tomismo ( od almeno di una sua certa interpretazione ) porre l’homo tra l’essere prettamente umano od essere un dio.
      Se invece per umano si intendesse l’insieme dei mondi intesi cabalisticamente, visto che si rimane comunque nel naturale, allora sì la frase avrebbe un senso ancor più pregnante. Secondo me.

      Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: