L’attualità chiama? Phronesis risponde!

Qualche mese fa avevo anticipato su queste colonne circa la cessazione delle attività editoriali legate a ECV (Edizioni Croce-Via) perché le stesse, con l’intero suo catalogo, erano passate sotto le sapienti mani di Adriano Virgili sotto la Phronesis Editore, realtà editoriale legata a doppio filo con l’Associazione Thomas International.

Da allora abbiamo lavorato alacremente per poter portare le vecchie pubblicazioni ECV nei formati Phronesis, creando rapidamente nuove collane e al contempo lanciando nuove pubblicazioni. Parte della mia (colpevole) assenza su blog è dovuta anche a questo.

Le pubblicazioni sono ad oggi disponibili solo su Amazon e nelle librerie consociate; entro breve dovrebbero essere online anche sul sito della casa editrice (phronesis.it) e in tutte le principali catene di distribuzione web.

Fra le molte nuove pubblicazioni, fra le quali spiccano le “osservazioni sulla morale cattolica” del Manzoni e “Questioni di legge naturale” di Fulvio di Blasi, è davvero necessario che segnali qui, in bella evidenza, l’ultima opera del già citato Fulvio dall’emblematico titolo “La morte del Phronimos. Fede e verità sui vaccini anti covid”, primo libro di una trilogia che l’autore ha dedicato all’attuale pandemia, alle conseguenti derive autoritarie di molti governi, all’etica che sottende certe decisioni pubbliche e personali, nonché all’analisi epistemologica di quasi tutto lo scibile ad oggi presente nel panorama frastagliato e caotico che circonda l’ “affaire covid”. i libri possono essere letti in modo a sé stante, anche se ovviamente i rimandi fra loro sono molteplici e funzionai alla migliore comprensione della questione.

Il perché questo mio articolo non sia una mera pubblicità è presto detto: in precedenza pubblicai, con il parere favorevole dello stesso, uno scritto dell’amico Fulvio con il titolo “Vaccinarsi può essere un atto d’amore. Non vaccinarsi può essere un atto d’amore” nel quale dettagliava alcuni precise affermazioni circa la questione etica e morale della vaccinazione sotto il profilo cattolico.

Da quello scritto scaturirono molte richieste di chiarimenti ai quali Fulvio mi propose di chiarire attraverso un nuovo articolo scritto di suo pugno per il blog. Ma si sa, da cosa nasce cosa e quello che doveva essere un breve articolo diventò presto una lunga disertazione e quindi un vero e proprio saggio e infine, appunto, in una poderosa trilogia di saggi accademici.

Come mi ha spesso confidato Fulvio, sostanzialmente di questa sua immane faticaccia, sfociata in una simile opera, la “felix culpa” è tutta nostra. Non possiamo da un lato che esserne fieri e dall’altro non apprezzare lo sforzo, in primis attraverso queste mie semplici righe e poi ovviamente invitando gli eventuali interessati all’acquisto del tomo.

Di seguito il ricchissimo indice generale del libro.

  • Introduzione     13
  • I. Teoria della conoscenza           14
  • II. Etica delle virtù            14
  • III: Processo e scienza dei testimoni        15
  • IV. Foro interno, profeti e grande prostituta       17
  • V. Parte di un’opera più ampia  19
  • Capitolo 1  Fede, conoscenza della verità e scelta etica  24
  • 1.1. Fede, scienza ed esperienza              24
  • 1.2. Presupposti della conoscenza di fede            29
  • 1.2.1. Ragionevolezza della verità proposta         30
  • 1.2.2. Ragionevolezza del teste rispetto alla verità proposta        32
  • 1.2.3. Ragionevolezza del teste rispetto alla sua moralità              37
  • 1.2.4. Indici di non attendibilità 39
  • 1.2.4.1. Scarsa conoscenza dei fatti e dei dettagli             39
  • 1.2.4.2. Contraddizioni  40
  • 1.2.4.3. Distacco e imparzialità   41
  • 1.2.4.4. Tentennamenti e vuoti di memoria         41
  • 1.2.4.5. Atteggiamento lacunoso o selettivo       42
  • 1.2.4.6. Silenzi ingiustificati         42
  • 1.2.4.7. Ripetizione meccanica   42
  • 1.2.4.8. Scarsa naturalezza          43
  • 1.3. Fede umana e fede soprannaturale 43
  • 1.4. La fede nei vaccini anti covid             49
  • Capitolo 2  Big Pharma e agenzie             50
  • 2.1. Studi pre-autorizzazioni       51
  • 2.2. Credibilità etica delle case farmaceutiche   54
  • 2.2.1. Lo scandalo Vioxx               54
  • 2.2.2. Lo scandalo dei prodotti a base di talco     56
  • 2.2.3. Le sperimentazioni di Pfizer sui bimbi nigeriani     57
  • 2.2.4. Pfizer e il più grande accordo transattivo per frode sanitaria           58
  • 2.2.5. Lo scandalo Prempro        58
  • 2.2.6. Lo scandalo Chantix           59
  • 2.2.7. Lo scandalo del Testosterone basso           59
  • 2.2.8. Sperimentazioni su neonati orfani?            60
  • 2.3. FDA ed EMA              62
  • 2.3.1. Conflitti di interesse          66
  • 2.3.1.1. FDA: più controllata che controllore       68
  • 2.3.1.1. Dal Vioxx ai vaccini anti covid?  70
  • 2.3.1.3. Premi, festeggiamenti e porta girevole con l’industria    72
  • 2.3.1.4. Dati negativi che scompaiono    73
  • 2.3.1.5. Trasparenza sì, ma tra 50 anni   75
  • 2.3.2. Un’ipotesi di riforma         79
  • 2.3.3. Il Comitato consultivo di FDA         80
  • 2.3.3.1. Comitato consultivo ed FDA: dubbi e ipotesi di riforma  83
  • 2.3.3.1.1. Più competenze professionali 91
  • 2.3.3.1.2. Selezione adeguata delle competenze mediche            91
  • 2.3.3.1.3. Struttura più libera e flessibile delle riunioni   91
  • 2.3.3.1.4. Maggiore libertà del Comitato e assenza di conflitti     91
  • 2.3.4. Altre agenzie governative               92
  • Capitolo 3  La Scienza    94
  • 3.1. L’opinione degli esperti       96
  • 3.2. L’attendibilità delle pubblicazioni scientifiche in medicina    98
  • 3.2.1. Un mondo popolato da fantasmi 101
  • 3.2.2. Publication planning          105
  • 3.2.2.1. Trattamenti ormonali (HT) e rischio di tumore al seno   110
  • 3.3. Scienza finta e scienza vera 112
  • 3.3.1. I farmaci migliori sono quelli più redditizi 114
  • 3.3.2. Screditare le terapie non farmacologiche 114
  • 3.3.3. Terapie ormonali in menopausa e medici rintontiti              115
  • 3.4. Alcuni criteri prudenziali sull’attendibilità della scienza         117
  • 3.4.1. Studi troppo tempestivi   117
  • 3.4.2. Elementi auto-confutatori              117
  • 3.4.3. Contraddizione tra teoria e pratica              118
  • 3.4.4. Successo mediatico immediato     119
  • 3.4.5. Critiche di farmaci a basso costo e non protetti     120
  • 3.4.6. Opinioni contrarie di molti esperti              120
  • 3.5. Riformare il sistema              121
  • 3.5.1. Profilo finanziario               122
  • 3.5.2. Autorità di controllo          123
  • 3.5.3. Coordinamento internazionale     123
  • 3.5.4. Sistema punitivo giusto per i crimini delle case farmaceutiche       124
  • 3.5.5. Finanziamenti pubblici alla ricerca               125
  • 3.5.6. Sistema punitivo efficace su corruzione e conflitti di interesse       126
  • 3.5.7. Norme emergenziali          126
  • Capitolo 4  Autorità pubbliche e mass-media     129
  • 4.1. Autorità politiche e governative      129
  • 4.1.1. Il Rapporto Zambon           135
  • 4.1.1.1. COVID-19: Make it the Last Pandemic    147
  • 4.1.1.2. Lo scandalo degli abusi sessuali in Congo             151
  • 4.1.2. Green Pass all’italiana       159
  • 4.1.2.1. Green Pass, vaccini e bugie         165
  • 4.1.2.2. Frode istituzionale?        169
  • 4.1.2.3. Il regno del terrore e la grande prostituta            176
  • 4.1.2.3.1. I portuali di Trieste     180
  • 4.1.2.3.2. Verso il divieto di manifestare              183
  • 4.1.2.3.3. Un Paese in cui non ci si può più sedere in piazza con un tavolino         184
  • 4.1.3. Escalation               187
  • 4.1.3.1. GP solo a chi fa la terza dose?   188
  • 4.1.3.2. Togliere il GP ai non vaccinati?  190
  • 4.1.3.3. Divieto di manifestare  190
  • 4.1.3.4. Lockdown per i no-vax?               191
  • 4.1.3.5. Il primo obbligo vaccinale occidentale   193
  • 4.1.3.6. Sempre più bugie            193
  • 4.1.3.7. Super GP, quarta ondata, epidemia dei vaccinati e nuova variante           194
  • 4.1.3.8. Chi salverà il Natale?     203
  • 4.2. Social network e censura    205
  • Capitolo 5  Il Phronimos               213
  • 5.1. Il linguaggio e l’epistemologia delle virtù     214
  • 5.1.1. Ragione scientifica e calcolatrice  216
  • 5.2. Regole e virtù           218
  • 5.2.1. Regole e princìpi  219
  • 5.2.2. Verità universali e verità etica       222
  • 5.3. L’architettura delle virtù morali        224
  • 5.4. Sapienza e prudenza             228
  • 5.5. La morte del phronimos      230
  • 5.5.1. Cambi di schieramento sconclusionati e alleanze improbabili         232
  • 5.5.2. Il suicidio dei phronimoi   236
  • 5.5.2.1. Vizi opposti alla veracità              238
  • 5.5.2.2. Fortezza e codardia        239
  • 5.5.2.3. Litigiosità e discordia     241
  • 5.5.2.4. Presunzione, ambizione, vanagloria e pusillanimi              243
  • 5.5.2.5. Studiosità e negligenza 245
  • 5.5.2.6. Diligenza e sollecitudine              247
  • 5.5.2.7. Arroganza e aggressività              251
  • 5.5.3. Sfiducia   252
  • Conclusione       255

Ancora grazie a Fulvio per quello che ha fatto, fa e farà per chiarire al meglio la situazione che ci circonda e che siamo chiamati a vivere, seguendo – attraverso la cura delle nostre virtù più congeniali – la strada del bene, della saggezza e della giusta prudenza (del phronimos aristotelico, appunto); la strada cioè più adeguata all’uomo razionale, integrale, Fedele, che cerca serenità e non cede alla violenza e al panico collettivo.

Il libro è acquistabile presso questo link.

Chiudo facendo mie le parole conclusive dei ringraziamenti di Fulvio, a mò di augurio per tutti noi e la Chiesa stessa: “Ringrazio infine tutti i vescovi e i sacerdoti che continuano a predicare il Vangelo di Cristo invece della religione del vaccino e del Green Pass.”

Amen.



Categorie:Attualità cattolica, Edizioni croce-via

5 replies

  1. Ah, quanto mi dà fastidio dover ordinare su Amazon! Società come quella sono sicuramente parte del “problema” che viviamo… Io cerco di evitare il più possibile, così come non capisco chi apre pagine sui noti social…

    Piace a 1 persona

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: