I 144.000 dell’Apocalisse. Nota esplicativa.

144000

Chi sono i famosi 144.00 dell’Apocalisse?

Come molti sapranno, i Testimoni di Geova concepiscono una distinzione tra due tipi di “salvati” proprio in ragione di questo numero. Secondo costoro, infatti, i “salvati” si dividono in due categorie distinte: gli “unti” (destinati a regnare con Cristo in cielo e che sarebbero appunto i 144.000) e le “altre pecore” (destinati alla vita eterna qui sulla terra, che sarebbero la “grande folla” di cui ci parla l’Apocalisse). Vediamo però come stanno davvero le cose.

I 144000 appaiono in due passi del testo Giovanneo: 7,4 e 14,1.

Si è già parlato del primo passaggio nel primo articolo di questa serie, quando si è trattato del fatto che ad affiancare Cristo ad Armaghedòn non vi sono degli eserciti celesti, ma i Suoi. Nel versetto in oggetto, però, vengono citati solo i 144000 e non si parla della “grande folla”. Pertanto, qualora ci fosse un’effettiva distinzione tra gli “unti” e le “altre pecore”, ne dovremmo dedurre che solo i primi sono coloro che affiancano Cristo ad Armaghedòn. Ma, come vedremo subito, questa distinzione è fittizia, per cui ne ricaviamo che, in realtà, tutti cristiani sono chiamati a combattere ad Armaghedòn.

Leggiamo ora il brano relativo al primo passo in cui si parla dei 144000:

“Poi udii il numero di coloro che furon segnati con il sigillo: centoquarantaquattromila, segnati da ogni tribù dei figli d’Israele:
dalla tribù di Giuda dodicimila;
dalla tribù di Ruben dodicimila; dalla tribù di Gad dodicimila;
dalla tribù di Aser dodicimila;
dalla tribù di Nèftali dodicimila;
dalla tribù di Manàsse dodicimila;
dalla tribù di Simeone dodicimila;
dalla tribù di Levi dodicimila;
dalla tribù di Issacar dodicimila;
dalla tribù di Zàbulon dodicimila;
dalla tribù di Giuseppe dodicimila;
dalla tribù di Beniamino dodicimila.
Dopo ciò, apparve una moltitudine immensa, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, razza, popolo e lingua. Tutti stavano in piedi davanti al trono e davanti all’Agnello, avvolti in vesti candide, e portavano palme nelle mani.” (7,4-9)

E’ interessante notare che non c’è soluzione di continuità, nel racconto, tra l’elencazione dei 144000 e l’apparizione della grande folla. Si dice dei 144000 ed appare la grande folla (la quale reca inequivocabilmente i simboli della propria elezione). Si direbbe che la grande folla è composta proprio dai 144000. Se non che di questa grande folla si dice pure che “nessuno poteva contarla”, e certo 144000, per quanto rappresenti una moltitudine consistente, non è un numero che nessuno possa contare.
Ma questo numero deve essere preso alla lettera o, piuttosto, è un numero simbolico?
Oggi, tutti i biblisti di formazione accademica sono concordi nel ritenere il numero 144000 come simbolico.
I salvati sono 12000 da ognuna delle 12 tribù di Israele. Ora, i biblisti ci dicono che il numero 1000, nella cultura ebraica, poteva essere utilizzato, oltre che in senso letterale, anche per dire semplicemente “molto”: proprio come noi oggi diciamo, ad esempio, “Ho fatto questa strada 1000 volte”, intendendo dire che l’abbiamo fatta “molte” volte. Il numero 12, invece, nella Bibbia è sinonimo di “elezione”: 12 sono le tribù di Israele, 12 i discepoli di Gesù, 12 saranno le porte della Nuova Gerusalemme (Ap 21,12). C’è poi da ricordare che in questa prima parte del testo, Giovanni sta chiarendo che la Chiesa è la Nuova Israele, quindi l’indicazione dei segnati quali appartenenti alle dodici tribù vuole simboleggiare il fatto che la Chiesa è l’erede del Popolo eletto, proprio così come questo, a sua volta, era stato erede della Promessa fatta da Dio ad Abramo.
144000 è il risultato che otteniamo moltiplicando 12 X 12 X 1000: 12 (gli eletti dell’Antico Patto) X 12 (gli eletti del Nuovo Patto) X 1000 (un numero indefinitamente grande).
Ne possiamo dedurre che non c’è distinzione alcuna tra i 144000 e la grande folla e che il fatto che Giovanni abbia specificato che quest’ultima è composta da una quantità di persone che non è possibile contare vuole proprio indicare che il numero 144000 non va interpretato in senso letterale, ma simbolico.

Annunci


Categorie:Sproloqui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: