“Pietre vive”: il laico cristiano secondo ECV

Cover photo (part.) by Madhu Shesharam on Unsplash

In questa Pasqua davvero unica (o almeno speriamo che resti tale), in attesa di una riapertura delle chiese oramai da molto silenziose, anche il blog è restato muto. Ma questo non significa che non si abbia cercato di riempire le giornate di quarantena con qualche significativa iniziativa. La prima che oggi presentiamo è il nuovo libro del prof. Nicola Paolillo che abbiamo editato qualche giorno fa, ma che presentiamo solo oggi perché – con la riapertura delle librerie – anche amazon ha ricominciato a vendere libri.

L’ultima “nostra” fatica, breve ma non semplicistica, è dedicata alla figura del laico cristiano, nei suoi aspetti sociologici, teologali-spirituali e anche psicologici. Naturalmente sarebbe un argomento da riempire biblioteche, ma non è stata questa la scelta di Nicola. Ha preferito invece un volume snello, il più possibile rapido da leggere, che insieme presenti le problematiche odierne e i possibili rilanci. Pensatelo come breve introduzione al valore del laicato per gli adulti e insieme come scritto di sprono per ragazzi (Nicola è anche professore di scuola superiore e quindi sempre a contatto con adolescenti), per incoraggiarli ad una vita piena e ad un laicato di valore.

Chiudiamo citando Mons. Cairati (curatore della prefazione) e l’autore stesso; vi auguriamo buona vita, buona quarantena e naturalmente – finalmente – buona lettura!


Il piccolo saggio del professor Nicola Paolillo va ad aggiungersi ad altri di carattere più apologetico, pubblicati in questi anni. […] il problema serio della chiesa oggi è certamente la valorizzazione del laicato, in virtù del comune sacerdozio battesimale e di quel conseguente ’sensus fidelium’ che è la forza motrice della sinodalità tanto invocata da Papa Francesco. Il testo è di agile lettura e può giovare come sprone, sia per i laici, sia per il clero, ad operare in vista della ri-evevangelizzazione della nostra gente.

Mons. Angelo Cairati

Questo periodo di quarantena mi è servito per pensare e riflettere su un fattore particolare che a volte trascuriamo: quanto vale un laico nell’ambito parrocchiale? Sicuramente di libri a riguardo ve ne sono diversi. Ma la particolarità scaturisce chiaramente anche dalla mia esperienza avuta in questi anni.
L’ho scritto per incoraggiare e stimolare il credente nel capire che, anche se non abbiamo un ruolo nella gerarchia (vescovo, prete, diacono) siamo membra vive del Corpo di Cristo.

Nicola Paolillo.

Il libro è acquistabile sempre su amazon a questo link al prezzo speciale di lancio di € 4,99 e in versione ebook a € 3,00

Pietre vive – Edizione cartacea – € 4,99 clicca qui
Pietre vive – Edizione digitale – € 3,00 clicca qui



Categorie:Edizioni croce-via

Tag:, , , , , , ,

16 replies

  1. Beh, proprio “muto” non direi… 20 articoli (compreso quest’ultimo) dall’inizio, più o meno di questa, epidemia.

    Piace a 1 persona

    • Ah certamente, parlavo dei giorni di Pasqua e quelli subito dopo. 😉 Ciao carissimo, ti spero bene!

      "Mi piace"

      • Ciao Minstrel.

        In effetti mi è un po’ dispiaciuto non leggere un bel CRISTO è RISORTO! su queste pagine (ma in fondo avrei potuto anche scriverlo…).
        Io bene… #iorestoacasa ormai dall’11 Marzo, di cose, progetti personali e *passatempi*, ne trovo sempre (non soffro di housefobia)… preoccupazioni anche, non lo nego.

        Moglie infermiera (già fatti 15gg di isolamento); Matrimonio di mia figlia maggiore irrimediabilmente rimandato; cassa integrazione per me, lavoro alla ripresa molto, molto, ma molto, in dubbio; mai madre (come sai) allettata che non vedo da ormai un mese; “deserto liturgico” ed eucaristico (compensato da preghiera personale e “celebrazioni domestiche”, fortunatamente siamo in quattro e i miei figli partecipano con buona volontà).
        Ma come lamentarsi in questo periodo che per altri è una vera e propria tragedia?

        Come diceva Cristo risorto ai suoi Discepoli solo un paio di giorni fa: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore?»

        Un abbraccio.

        *(passatempo)* https://ceuntempoperognicosa.wordpress.com/2020/04/14/covid-movies-i-film-che-avremmo-visto-al-tempo-del-virus/

        Piace a 1 persona

  2. In senso tecnico, il gerarca è colui che ha la potestas; un abate non sacerdote è gerarca rispetto al presbitero che di per sé non lo è. Questo se non si volesse far confusione.

    Per quanto riguarda i laici nelle parrocchie sarebbe bello parlarne se si potesse avere almeno una recensione del libro in questione.
    Ad esempio comprarlo su amazon è non cristiano a mio dire ( e non servirebbe neanche spiegarne il perché ) il che già casca male sull’intenzionalità molto pomposa ma poco “coerente” mi vien da scrivere.
    Sarebbe certo una bella lettura credo.

    "Mi piace"

    • Diciamo che è uni dei modi più pratici per i comuni mortali di pubblicare le proprie idee con formati che si possano mettere nella biblioteca. Ma capisco il momento e tutto il resto (e non servirebbe neanche spiegarne il perchè) pertanto approfitto per salutare e ringraziare della lettura!

      "Mi piace"

      • Diciamo che i soldi digitali sono incedere all’usura e questo è un controsenso rispetto a quello che si professa senza se e senza ma.

        Ringraziando DIO in queste grame situazioni non ci giudicherà per questo ma a conti fatti non si pretenda almeno di spacciarsi per alfieri di qualcosa che si contraddice già dall’inizio. Poi se volete continuare infatti ad utilizzare carte di credito pur sapendone l’infamia iniqua, fate vobis, aspetterò ed aspetteremo le edizioni reperibili un giorno in libreria ( che lo ordinerà su amazon lo stesso ahahahaha )

        "Mi piace"

        • Il contrassegno è accettato, ma ahimè il futuro è quel che disegni.

          "Mi piace"

        • (che lo ordinerà su amazon lo stesso ahahahaha)

          Il che dimostra la quasi vanità (altro peccato?) di simili lotte contro i mulini a vento – che chissà se macinano per padroni giusti o ingiusti?

          Cosa diversa fotocopiarsi libri interi o comprarli da refurtiva certa.

          "Mi piace"

          • Cosa dimostrerebbe di grazia se non che bisogna capare i modi in cui chi altri si fanno da mediatori per noi?

            Inoltre non è una mera lotta ma in Giovanni Evangelista 14,21 1 “Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi mi ama (…) ” e Giacomo il giusto 1,27 ” Una religione pura e senza macchia davanti a Dio nostro Padre è questa: (…) e conservarsi puri da questo mondo” quindi un semplice applicare i precetti divini.

            Come può essere poi una lotta contro i mulini a vento se il Cristo ha vinto?
            Quel che è giusto è giusto senza se e senza ma, ma certo mi rendo conto vada contestualizzato : un padre di famiglia come potrà spendere tempo, spazio e risorse per una ricerca cosi minuziosa? Nessuno vuole imporjelo ma si deve ricordare la realtà qual è.

            Come si può poi reputare che si debba vincere vanamente e vanitosamente quando il principe di questo mondo è imbattibile sull’umanità intera – così è concesso fin tanto che il Signore tornerà – tanto da considerare i propri fratelli talmente ignari e stolti da non avvedersene e sostituirsi al Signore?

            p.s. stanti alla tassazione corretta stabilita dalla Chiesa e dalla naturalità delle cose spero che per il laico cristiano sia imposta l’evasione fiscale per il 22% eccedente in poi , per dire cosicché pagamenti in nero, elusione della previdenza sociale soprattutto ( essendo una truffa stile schema Ponzi ergo un ladrocinio ) sia ben delineata. Ma quando si toccano argomenti seri anche il miglior laico o diviene mero truffaldino o è solo servo del politico asservito a Beliar o peggio un filantropo.

            "Mi piace"

            • La lotta per la la “purità” può avere tristi risvolti (ammesso e non concesso non comprare su Amazon preservi e sia necessaria alla propria purezza spirituale).

              Per il resto fatico a seguiti, ma è un problema mio.

              "Mi piace"

              • E’ un atto di giustizia, tutto qua. Come gli altri che ho elencato ma guai a nominarli e toccare nervi scoperti. Il gioco a fare quello con l’asta più dura e rigida non l’ho iniziato io d’altronde ma lo si fa spesso qui dentro ed auspico di reperire questo libro per vedere quanto è “profondo” o meno.

                Per il resto concordo con la tua frase prima delle parentesi, saluti

                "Mi piace"

                • Veramente il gioco dell’asta più dura (o del duro e puro) mi pare l’abbia iniziato chi senza neppure sapere alcunché sul contenuto lo svilisce rammaricandosi che sia smerciato su Amazon, ma tant’è far le pulci agli altri e sempre gioco facile.

                  Ricambio il saluto.

                  "Mi piace"

                • Può darsi, ma i fatti non cambiano ed io sui fatti mi baso ( controversia amazon e moneta digitale ed implicitamente il proprio conto in banca ), quelli concreti, non sulle prediche che sovente qui ed altrove piace fare checché se ne dica, parlando astrattamente sulla moralità.
                  Ignori poi, giusto per estraniarmi dal novero di questa polemica, che io non ho intimato nulla ed ho sempre sostenuto che il Signore giudicherà non io, contestualizzando e valutando i doveri precipui e primari su ognuno.
                  Ma la realtà non cambia.
                  Questo libro affronterà questi temi basilari? Lo si vedrà.

                  Vedrai comunque fratello che, più passerà il tempo, più sarai costretto a rendertene conto. Faccio presente che non si tratta a chi sia il più bravo, come ho sempre scritto.

                  Buona Domenica.

                  Saluti

                  "Mi piace"

                • Fratello, ognuno ha le sue battaglie a seconda di cosa lo Spirito dà di “rendersi conto” e del conseguente discernimento.

                  Io rimango dell’idea che il tuo approccio (fatti o meno e relativa tua valutazione) sulla pubblicazione, essendo stato il tuo unico approccio, sia fuorviante e limitativo. Potresti anche rifletterci … (come anche no).

                  Buona Domenica anche a te.

                  "Mi piace"

                • può essere pregiudiziale ma non posso fuorviare o limitarlo se non è a disposizione. Auspico sia concreto come il Crisostomo per dire , contro i teatri, cosa quantomai attuale aggiungendovi la stragrande maggioranza dei films di oggi. Ma vabbè chiudiamola qua, non voglio rovinare la domenica a nessuno.

                  "Mi piace"

                • Ad ogni modo c’è poco da riflettere sul fatto che pubblicare su internet chiedendo soldi digitali è immorale. Semplice realtà che un laico che ha l’ardire di pubblicare un libro deve sapere, ma è pur vero che un assassino può sia dar il paradiso all’assinato ( forse ) come salvarsi alla luce di tale atto pentendosi ( forse ). Quindi ( forse ) divulgarlo il più possibile sarà anche buono, ma non ci si può negare che si sta foraggiando l’usura, che è un peccato gravissimo.
                  Poi ( forse ) non sapendolo non fa nulla ma rimane che le conseguenze le sorbiremo comunque.

                  Fate gran parlare eppure chiarito ancora che, ad esempio, l’INPS è uno schema Ponzi, il cristiano dovrebbe dunque lavorare in nero ( chiaramente vedendo come pagare il 20% del suo stipendio in tasse, basterebbe fare sempre scontrini e con le accise sei apposto ) e se beccato deve pure stare zitto per non creare disordini sociali e passare per cojone farabutto e farsi insultare , l’importante è che non versi una lira alla truffa.
                  Forse ( forse ) così capisci come cazzo ragiono io.

                  Ma credo di averti solo confuso di più le opinioni…

                  "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: