Fateci schiavi, ma sfamateci!

Van Gogh, La ronda dei carcerati

“Deporranno la loro libertà ai nostri piedi e ci diranno: ‘Fateci schiavi, ma sfamateci!’. Alla fine lo capiranno da sé, che non potranno mai essere neppure liberi, perché sono deboli, inetti e ribelli. Ci guarderanno come dèi, per aver accettato di metterci alla loro testa e di dominarli, sopportando il peso di quella libertà che a loro faceva paura… tanto diventerà terribile per loro, alla fine, l’essere liberi! (…)

Certo, ricevendo il pane da noi, vedranno benissimo che quello è il loro pane, guadagnato con le loro mani, e che noi lo prendiamo a loro per distribuirlo, senza fare nessun miracolo, vedranno benissimo che non abbiamo mutato in pane nessuna pietra; ma in verità, più che del pane stesso saranno felici del fatto di riceverlo da noi! Perché noi daremo loro l’umile, quieta felicità degli esseri deboli, come appunto sono stati creati. Dimostreremo loro che sono soltanto dei poveri bambini, ma che la felicità dei bambini è più dolce di ogni altra.

Diventeranno timidi, e nella paura guarderanno a noi, si stringeranno a noi come i pulcini alla chioccia. Avranno una gran paura della nostra collera, la loro intelligenza perderà ogni audacia, i loro occhi diventeranno facili al pianto come quelli delle donne e dei bambini; ma a un nostro cenno passeranno dalle lacrime al riso e all’allegria e alle liete canzoncine infantili.”

Fedor Dostoevskij, I fratelli Karamazov


Volevo scrivere un breve commento in risposta all’articolo “Giochi di soldi” di Simon. Poi mi sono ritrovato questo fra capo e collo sulla pagina del Professor X.

Nulla da aggiungere se non che a volte gli algoritmi di profilazione web funzionano davvero egregiamente.



Categorie:Aforismi

Tag:, , , , , , , , , , ,

3 replies

  1. SI, fa impressione quanto sia attuale il racconto del grande inquisitore di questi tempi, fa rabbrividire. Ma poi c’è lo Starets Zossima, leggerlo in successione è un balsamo. Molto rincuorante quando parla dei monaci. E molto istruttivo.

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: